Le immagini del pogrom di Turmus Ayya


 

{vembed M=https://www.amiciziaitalo-palestinese.org/images/2023/giu25/pogrom2.mp4}

21 giugno 2023: la devastazione lasciata nel villaggio di Turmus Ayya, dopo il  pogrom ad opera di un gruppo di coloni israeliani. L'attacco è costato la vita a un abitante palestinese, Omar Qattin di 27 anni. Secondo il sindaco del paese, 12 abitanti sono stati feriti, 30 case e 60 automobili sono stati incendiate (Fonte: Al Jazeera, Middle East Monitor)


 {vembed M=https://www.amiciziaitalo-palestinese.org/images/2023/giu25/pogrom3.mp4}

I coloni filmati da una telecamera di sicurezza (Fonte: B'tselem)


{vembed M=https://www.amiciziaitalo-palestinese.org/images/2023/giu25/pogrom4.mp4}

I coloni hanno attaccato anche la rete elettrica (Fonte: B'tselem)


 

{vembed M=https://www.amiciziaitalo-palestinese.org/images/2023/giu25/pogrom1.mp4}

24 giugno 2023: un gruppo di coloni, alcuni mascherati, spara contro il villaggio di Umm Safa in un altro episodio di attacco indiscrimato alla popolazione palestinese (Fonte: Days of Palestine)


 


 

Una casa data alle fiamme dai coloni a Turmos Aya, oggi. Un giovane palestinese racconta: "Pensavo che saremmo morti" (Fonte: Haaretz Foto: Moti Milrod)


 pogrom6

Una donna palestinese trasporta un pezzo di legno mentre si trova fuori dalla sua casa, data alle fiamme dai coloni israeliani il giorno prima, a Turmus Ayya, vicino alla città di Ramallah, nella Cisgiordania occupata, il 22 giugno 2023. (Fonte: Time, AFP-Getty Images)


pogrom8

Palestinesi valutano i danni dopo che i coloni hanno attaccato aziende e bruciato auto nel villaggio cisgiordano di Al-Lubban ash-Sharqiya, 21 giugno 2023. (Fonte: +972, Foto:Oren Ziv)


pogrom9

22 giugno 2023: bambine palestinesi camminano davanti a un'auto bruciata, data alle fiamme dai coloni israeliani il giorno prima, a Turmus Aya, vicino alla città cisgiordana di Ramallah, (Fonte: Haaretz, Foto:AHMAD GHARABLI - AFP)


pogrom10

Bambini palestinesi guardano fuori da una finestra rotta a Turmus Ayya, vicino a Ramallah, il 22 giugno 2023. .(Fonte: Haaretz, Foto:AHMAD GHARABLI - AFP)