29 Novembre , Giornata internazionale di Solidarietà con il popolo palestinese

https://retepacedisarmo.org/evento/riconoscere-lo-stato-di-palestina-pace-giusta-tra-palestina-ed-israele/

https://www.onuitalia.it/29-novembre-giornata-internazionale-della-solidarieta-con-il-popolo-palestinese/

Nel 1977, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha dichiarato il 29 novembre Giornata internazionale della solidarietà con il popolo palestinese (Risoluzione 32/40 B). La data è stata scelta per il suo significato per il popolo palestinese:  il 29 novembre del 1947 fu approvata dall’Assemblea Generale la Risoluzione 181 che prevedeva il Piano di partizione della Palestina elaborato dal Comitato Speciale dell’ONU sulla Palestina (UNSCOP).

Nella giornata internazionale di solidarietà per il popolo Palestinese indetta dalle Nazioni Unite, è promossa quest’anno dalla rete pacedisarmo, dai sindacati confederali Cgil Cisl Uil insieme a numerose Associazioni, l’iniziativa “Riconoscere lo Stato di Palestina. Pace giusta tra Palestina ed Israele“.

Ora è il momento di riconoscere lo Stato di Palestina, per la pace giusta tra Palestina ed Israele 

dalla Cittadella di Assisi e via Zoom

Domenica 29 novembre 2020 ore 10:00

Presentazione

La conferenza per il riconoscimento dello Stato di Palestina è promossa da un ampio arco di reti, piattaforme, associazioni e sindacati rappresentativi della società italiana che a partire dal comune riferimento ai principi ed i valori contenuti nella costituzione italiana, pur appartenendo ad ambiti e settori diversi, con questa iniziativa intendono rinnovare il proprio impegno per la pace giusta, per la promozione ed il rispetto dei diritti umani e per la fine delle violenze nella regione del Medio Oriente.

La conferenza si realizzerà Domenica 29 novembre, Giornata internazionale di Solidarietà con il popolo palestinese, ad Assisi città di pace, ospitata dalla comunità Pro-Civitate Christiana e con il patrocinio della Città di Assisi. La partecipazione in presenza dei partecipanti sarà possibile solamente se le condizioni di sicurezza sanitaria lo permetteranno. Sarà possibile seguire in diretta, via web, l’intera conferenza e gli interventi degli ospiti internazionali e dei rappresentanti delle associazioni promotrici.

Sono previsti interventi in video-conferenza di rappresentanti delle diverse religioni, testimonianze dalla Palestina e da Israele, rappresentanti delle associazioni e sindacati promotori.

La conferenza sarà trasmessa in streaming sulla piattaforma Zoom (per poter accedere alla conferenza su tale piattaforma è obbligatorio registrarsi – gratuitamente – tramite questa pagina) e liberamente anche tramite le Pagine Facebook delle organizzazioni promotrici.

Per adesioni e informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.