L’Accordo-Affare del secolo- i punti principali

L’Accordo-Affare del secolo- i punti principali

https://www.israelhayom.co.il/article/655631

https://mondoweiss.net/2019/05/demilitarized-palestine-palestinians/

Del “deal of the century”( L’Accordo-Affare del secolo di Trump e Kushner) per la questione Palestina- Israele si parla da qualche mese.

 Il giornale  Yisrael Hayom, vicino a Netanyahu, ha rivelato i punti principali.

Questo documento anonimo è stato approvato ieri sera (6 maggio 2019, ndr) dai funzionari del ministero degli Esteri, ma nessuno ne conosce la fonte e la credibilità. Alcune delle clausole sono coerenti con le dichiarazioni americane.

Sono questi dettagli del piano di pace del governo di Trump? 

Una dichiarazione lunga e dettagliata che pretende di descrivere gli episodi politici segreti dell’ "affare del secolo" sta girando sui social network dalla scorsa notte. 

L'annuncio anonimo inizia con le parole: "Di seguito i punti principali dell'accordo proposto dall'amministrazione statunitense, come sono stato portato alla mia attenzione", è stato approvato ieri sera tra i funzionari del ministero degli Esteri, ma nessuno sa quale sia la sua fonte e quanto sia affidabile.

Alcune delle sezioni in esso contenute sono coerenti con le dichiarazioni pubbliche di Jared Kushner e Jason Greenblatt (il genero ed il negoziatore di Trump, ndr). Include la creazione di uno stato demilitarizzato della “Nuova Palestina”.

D'altra parte, altri dettagli contraddicono le fughe nelle ultime settimane sul suo contenuto.

È importante notare che questo è un documento molto dettagliato che trasmette credibilità, ma non è chiaro chi ci sia dietro e chi ha investito così tanto nello scriverlo fin nei minimi dettagli. È possibile che questo sia un documento inventato.

Ecco il messaggio con i seguenti punti principali dell'accordo proposto dall'amministrazione statunitense:

  1. 1.  Accordo

Un accordo tripartito sarà firmato tra Israele, un mago e Hamas, e verrà istituito uno stato palestinese, che sarà chiamato "la nuova Palestina", che sarà stabilito in Giudea, Samaria e Gaza, ad eccezione degli insediamenti.

  1. 2.  Insediamenti

I blocchi di insediamento così come sono oggi rimarranno nelle mani di Israele e saranno aggiunti pochi insediamenti. Le aree dei blocchi cresceranno in base all'area degli insediamenti isolati che verranno aggiunti a loro.

  1. 3.  Gerusalemme

Non sarà divisa ma condivisa da Israele e dalla nuova Palestina e sarà la capitale di Israele e della Nuova Palestina, gli abitanti arabi saranno i cittadini della Nuova Palestina. La municipalità di Gerusalemme sarà responsabile di tutte le aree di Gerusalemme tranne l'educazione che sarà gestita dal nuovo governo palestinese e la nuova autorità palestinese pagherà le tasse municipali e l'acqua della municipalità di Gerusalemme. 

Agli ebrei non sarà permesso di acquistare case arabe e agli arabi non sarà permesso di acquistare case ebraiche. Nessuna area aggiuntiva sarà annessa a Gerusalemme. I Luoghi Santi rimarranno come sono oggi.

  1. 4.  Gaza

L'Egitto affitterà nuove terre a Palestina allo scopo di creare un aeroporto e per la creazione di fabbriche e commercio e per l'agricoltura, oltre all'alloggio. La dimensione dei territori e il prezzo saranno determinati tra le parti attraverso la mediazione dei paesi di supporto (una spiegazione per i paesi che supportano la continuazione della strada).

  1. 5.  I paesi sostenitori

I paesi che sosterranno finanziariamente l' attuazione di questo accordo sono: gli Stati Uniti, l'Unione Europea e gli stati del Golfo che producono petrolio.

I paesi di sostegno forniranno un budget di $ 30 miliardi in cinque anni per progetti nazionali per la nuova Palestina. (Il costo dell'evacuazione degli insediamenti isolati e della loro ubicazione nei blocchi di insediamento si applicherà a Israele).

  1. 6. La  divisione tra i paesi di supporto
  2. A.  USA 20%
  3. B.  10% UE
  4. C.  Gli stati del Golfo che producono petrolio - il 70% - saranno divisi in base alla loro produzione di petrolio.
  5. D.  La maggior parte dell'onere per i paesi produttori di petrolio è perché saranno i principali beneficiari di questo accordo.
  1. 7.  Esercito

La nuova Palestina non avrebbe più dovuto formare un esercito. Le uniche armi permessi sarebbero le armi leggere detenute dalla polizia.

Verrà firmato un accordo di difesa tra Israele e la nuova Palestina in cui Israele garantirà alla nuova Palestina la protezione da ogni aggressione esterna e la nuova Palestina pagherà Israele per questa protezione.

Il costo di questo pagamento sarà negoziato tra le parti, mediato dai paesi di supporto.

  1. 8.  Tempi e fasi di esecuzione

Al momento della firma dell'accordo:

  1. A.  Hamas depositerà tutte le sue armi, incluse le armi personali degli egiziani.
  2. B.  I membri di Hamas, compresi i leader, continueranno a ricevere gli stipendi dai paesi di supporto fino all'istituzione del governo.
  3. C.  Tutti i confini della Striscia saranno aperti al passaggio di merci e lavoratori in Israele e in Egitto come lo sono oggi con la Giudea e la Samaria e via mare.
  4. D.  Entro un anno, si terranno elezioni democratiche e un governo sarà eletto nella nuova Palestina, e ogni cittadino palestinese potrà candidarsi alle elezioni.
  5. E.  Prigionieri - Un anno dopo le elezioni e l'istituzione del governo, i prigionieri saranno rilasciati gradualmente per tre anni.
  6. F.  Nel giro di cinque anni sarà un porto ed aeroporto a New Palestine e fino ad allora servirà aeroporti e nei porti di Israele in Israele.
  7. G.  I confini tra la nuova Palestina e Israele saranno aperti al passaggio di cittadini e merci, come nel caso dei paesi amici.
  8. H.  Il ponte arriverà da: Cina 50%, Giappone 10%, Corea del Sud 10%, Australia 10% e Stati Uniti, Canada 10%, Stati Uniti e Unione Europea 10%.
  1. 9.  La Valle del Giordano
  2. A.  La Valle del Giordano rimarrà nelle mani di Israele come è oggi.
  3. B.  La Route 90 si trasformerà in una strada a pedaggio a quattro corsie.
  4. C.  Israele emetterà una gara d'appalto per spianare la strada.
  5. D.  Darà due attraversamenti dalla nuova Palestina alla Giordania, questi incroci saranno sotto il controllo della nuova Palestina.
  1. 10.  Responsabilità 
  2. A.  Se Hamas e Shas si oppongono a questo accordo, gli Stati Uniti annulleranno tutto il loro sostegno finanziario ai palestinesi e assicureranno che nessun paese nel mondo trasferisca denaro a loro.
  3. B.  Se l'OLP accetta i termini di questo accordo e Hamas o la Jihad islamica non sono d'accordo, i leader di Hamas e della Jihad islamica saranno ritenuti responsabili e in un altro giro di violenze tra Israele e Hamas, gli Stati Uniti appoggeranno Israele per danneggiare personalmente Hamas e i leader della Jihad islamica È inconcepibile che un gruppo di poche decine determinerà la vita di milioni di persone)
  4. C.  Se Israele si oppone a questo accordo, il sostegno economico a Israele cesserà.

Fin qui il testo dell'annuncio. Tra circa un mese, quando il programma sarà ufficialmente pubblicato, la sua credibilità sarà chiarita.

Un funzionario della Casa Bianca ha commentato questo presunto documento: "Non risponderemo a un altro rapporto speculativo che è impreciso e non aiuta".