Gerusalemme, 12 novembre 2010, Nena News – A distanza di quasi due anni dall’inizio dell’offensiva “Piombo fuso”, che causo’ circa 1.400 e 5.000 feriti tra i palestinesi, continuano ad emergere documenti, anche filmati, su crimini, violenze ed abusi compiuti dalle Forze Armate israeliane nei centri abitati della Striscia di Gaza. Nel videoche propone Nena News (dal titolo eloquente “La banalita’ del male”, sottotitolato in inglese), messo in rete da pacifisti israeliani, l’artiglieria prende di mira alcune case in una localita’ non precisata di Gaza. Esplosioni e distruzioni si materializzano tra risate, battute ed esortazioni a continuare il bombardamento di alcuni soldati israeliani che assistono da lontano e girano “per ricordo” il film di quanto accade. Nena News