Manifestazione a Al-Masara per il 4° amnniversario

Alternative Information Center
23.10.2010
http://www.alternativenews.org/english/index.php/topics/settlers-violence/2958-four-year-anniversary-to-palestinian-popular-struggle-in-al-masara-village/

 
Quarto Anniversario per la lotta popolare palestinese nel villaggio di Al-Masara

Alternative Information Center (AIC)
 

Venerdì 22 ottobre, centinaia di attivisti palestinesi, israeliani e internazionali hanno partecipato ad una dimostrazione  per commemorare il quarto anniversario
della lotta popolare del villaggio di al-Ma'sara contro il Muro di Separazione, la confisca delle terre e le colonie.

                al_masara_4ab

 

I soldati israeliani hanno usato granate assordanti e gas lacrimogeni nel tentativo di disperdere i manifestanti e impedire loro di avvicinarsi al Muro di Separazione.
Un attivista  francese anziano è stato ferito quando una granata di gas lacrimogeno sparato dagli israeliani lo ha colpito alla testa. Inoltre, due attivisti israeliani sono stati arrestati. 

Situato a 13 km a sud della città  di Betlemme nella West Banl, il villaggio di Al-Masara è uno dei vari villaggi nella zona che è più influenzato negativamente dalla espansione del blocco di colonie di Gush Etzion  e dalla costruzione del muro di separazione razzista. Tagliati fuori dai loro mezzi di sussistenza tradizionali forniti dall'agricoltura a causa delle confische della terra e dalle gravi restrizioni al loro movimento, numerosi residenti di al-Ma'sara e dei villaggi circostanti vivono sotto la soglia della povertà e dipendono dagli aiuti alimentari forniti dalle agenzie americane per il sostegno, mentre qualche impiego in lavori giornalieri viene ottenuto nelle colonie vicine. 

Nel 2006, sono iniziati i lavori per la costruzione del Muro di Separazione nella zona meridionale di Betlemme, un muro che di fatto annette a Israele non solo Gush Etzion, ma anche 3.500 dunam di terra agricola dei villaggi . Su alcune di queste terre confiscate sono previsti dei nuovi quartieri del vicino insediamento di Efrat . Il Muro di Separazione, una volta completato, negherà ai residenti anche l'accesso alla strada principale di Betlemme (Road 60),  tagliandoli quindi fuori dalla città principale del distretto. 

Anche se la costruzione del Muro di Separazione è stata temporaneamente interrotta a causa dei vincoli di bilancio, il Comitato Popolare di al-Ma'sara non sospenderà la sua lotta fino a quando i progetti di costruzione del Muro resteranno intatti. 

Il video sottostante riporta la manifestazione del 22 ottobre  per l'anniversario ad al-Ma'sara .
Video per gentile concessione di Israel Putermam: 

 (traduzione di mariano mingarelli)

[guardare anche gli altri video connessi all'avvenimento - n.d.t.]