Il gioco delle rondini

Oltre la Palestina: Il gioco delle rondini (graphic novel)

Abirached Zeina – Il gioco delle rondini

morire  partire   tornare

BECCO GIALLO – 2009

 

<<Beirut, 1984. La guerra civile affligge una città di fantasmi, per le strade dissestate ci sono posti di blocco e cecchini pronti a sparare.

abirached_zeina_il gioco_delle_rondini

 

 

In un grande condominio vicino alla linea di confine che separa la comunità cristiana di Beirut est da quella musulmana di Beirut ovest, Zeina e il fratello minore sono rimasti da soli. Sami e Nour, i loro genitori, sono andati a trovare la nonna, poco distante dal condominio, ma in tempo di guerra, a Beirut, è come dire che sono andati dall’altra parte del mondo, e ora tardano a tornare.

Piovono le prime bombe dal cielo, e i vicini affollano a poco a poco l’appartamento di Zeina, considerato il luogo più sicuro del condominio, per stringersi attorno ai due bambini e affrontare l’ennesima notte di guerra. Nella speranza di vedere arrivare Sami e Nour. 

Una graphic novel autobiografica, intensa e delicata. Il ricordo indelebile di un’infanzia vissuta sotto le bombe.>>

 

Zeina Abirached è considerata la nuova Marjane Satrapi . Nata a Beirut, Libano, nel 1981, con il libro [Beirut] Catharsis ha vinto il primo premino al festival del fumetto di Beirut. Collabora come vignettista con El Pais e con l’Unità