PARLARE CON IL NEMICO

A.A.V.V. - "Parlare con il nemico"
Narrazioni palestinesi e israeliane a confronto.
a cura di Jamil Hilal e Ilan Pappe

Image


<<Cinque studiosi israeliani e cinque studiosi palestinesi si incontrano nelle pagine di questo libro dove il confronto passa per <<narrazioni-ponte>>, cioè per il consapevole sforzo di <<andare al di là di narrazioni storiografiche in guerra tra loro>>. Rispetto alla precedente esperienza della <<nuova storia>> israeliana che alla fine degli anni Ottanta aveva cominciato a tracciare un quadro della guerra del 1948 che metteva in discussione la versione sionista ufficiale, questo libro rappresenta un importante passo avanti. In esso le narrazioni convergono nella ricerca della pace, l’approccio della scrittura storica è morbido,la produzione di sapere è condizionata dal peso assunto da gruppi svantaggiati come le minoranze etniche e le donne, e il metodo non è più quello della storia élitaria e nazionalista, ma va verso una storia culturale e sociale piuttosto che politica e militare. Nel complesso si tratta – contro la tesi sionista – di riportare i palestinesi nella storia della Palestina, realizzando una storia sociale e relazionale dal basso.>>  

Jamil Hilal , sociologo palestinese, è l’autore tra l’altro di Il sistema politico palestinese dopo Oslo (in arabo 1998) e di La formazione della élite palestinese (in arabo 2002). E’ ricercatore presso Muwatin, l’istituto palestinese per lo studio della democrazia.