Oltre la Palestina - I giorni ebbri.

Wannus Sa'dallah

"I giorni ebbri."

EDIZIONI Q - 2006

Image


<<Quest’opera, ultima pièce scritta prima della morte dall’autore, rappresenta la sintesi del percorso letterario e artistico del grande drammaturgo siriano Sa’dallah Wannus. Lo scenario che fa da sfondo alla narrazione è quello della occupazione francese, della frammentazione della regione e della nascita dei nuovi stati di Siria e Libano. L’idea di “progresso“ come imitazione del modello del vincitore svela tutta la sua fragilità nello svolgersi delle drammatiche vicende dei protagonisti, membri di un nucleo familiare la cui vita è scossa dalla fuga della madre con l’amante. In questo dramma, suddiviso in 26 scene, Wannus usa una tecnica narrativa innovativa che avvicina l’opera teatrale al cinema. Il, nipote alla ricerca del passato, interroga i suoi familiari, attori della propria storia. Il racconto è quindi il risultato dell’intreccio delle loro voci.>>

  Sa’dallah Wannus (1941 – 1997) , nato e vissuto in Siria, noto e tradotto in tutto il mondo, è l’autore che più di ogni altro ha dato impulso al rinnovamento del teatro arabo. Dopo un primo periodo da ascrivere alla tendenza del “teatro intellettuale”, contraddistinto dalla staticità dell’azione, l’intensa attività e la ricca produzione di Wannus si sono caratterizzate per un forte impegno sociale e politico.