Oltre la Palestina - Quattro ore a Shatila

Genet Jean

"Quattro ore a Shatila."

Appello internazionale:
Per non dimenticare Sabra e Shatila

GAMBERETTI EDITRICE 2001


<<Niente e nessuno, non una tecnica del racconto sapranno dire ciò che sono stati quei sei mesi passati dai fedayin sulle montagne di Cerasa e Ajlun, in Giordania……..poi, per dieci anni, non ho più saputo niente di loro, salvo che adesso i fedayin stavano in Libano. La stampa europea parlava del popolo palestinese con sufficienza, perfino con disprezzo. E, improvvisamente, Beirut.>>  
                                                                   
Jean Genet



”Io sono stato nel Libano. Ho visto i cimiteri di Sabra e Chatila. E’ una cosa che angoscia vedere questo cimitero dove sono sepolte le vittime di quell’orrendo massacro. Il responsabile dell’orrendo massacro è ancora al governo in Israele. E quasi va baldanzoso di questo massacro compiuto. E’ un responsabile cui dovrebbe essere dato il bando dalla società.”

                                                                 Sandro Pertini
                                         messaggio presidenziale del 31 dicembre 1983