"LETTERA A UN AMICO EBREO"

Souss Ibrahim

"Lettera a un amico ebreo."

TRACHIDA EDITORE - 1990

Image


<<Un uomo scrive mettendo a nudo il suo animo. Ha tante cose da raccontare all’amico destinatario della missiva, cose dure e importanti, che segnano un’esistenza. La posta in gioco è talmente alta da non poter essere elusa, dimenticata, sviata. Oltrepassa il destino individuale di mittente e destinatario per racchiudere quello di due popoli. trae origine da una guerra che appare tanto più inestinguibile quanto più atroci ne risultano essere le coordinate e oscuri gli obiettivi. Sguardi, volti, resistenze vissute con tenacia e disperazione, esodi e fughe, morti inutili e insensate, alla ricerca di un perché: le origini che stanno alla radice del conflitto tra israeliani e palestinesi………..>>            

<<Tradotto in undici paesi del mondo, Lettera a un amico ebreo è uno dei libri più discussi degli ultimi anni: un messaggio di pace che sappia superare le barriere che dividono i popoli.>>
  

Ibrahim Souss, nato a Gerusalemme nel 1945, è considerato uno dei più importanti scrittori arabi contemporanei. Ha studiato all’Institut d’Etudes Politiques di Parigi. Pianista compositore si è formato presso l’Ecole Normale de Musique di Parigi e presso il Royal College di Londra. E’ stato Delegato Generale di Palestina in Francia e rappresentante dell’OLP prima in Francia poi all’UNESCO. Vive tra
Ginevra e Amman.