"UOMINI SOTTO IL SOLE"

Kanafani Ghassan

"Uomini sotto il sole."

SELLERIO EDITORE - 1991


Image


<<Ghassan Kanafani, fu scrittore – tra i più significativi della letteratura araba – giunto all’impegno attivo nella lotta del suo popolo dopo i primi libri, e dopo l’attività giornalistica: giunto, si può dire – usando una espressione vecchia ma che si attaglia alla questione palestinese per la quale vale come criterio l’odiosa coppia amico/nemico meglio di ogni altro giudizio - , alla critica delle armi passando dalle armi della critica. Sono dunque pietre le sue parole, e nella loro scabra durezza ritorna il dolore per la terra perduta, la sofferenza dei profughi, la speranza. Ma senza la rozzezza semplice dei nazionalismi, semmai cercando, al fondo delle immediate contrapposizioni, l’inquietudine che nasce dall’osservare il cuore innocente della sofferenza, la sorte di chi non ha nessun riparo. Così la vicenda dei tre uomini sotto il sole – che fuggono dai campi profughi verso il ricco Kuwait e trovano una delle sorti comuni ai molti senza riparo in questo mondo – racconta dell’inferno che si trova subito dietro l’angolo dell’Occidente.>>