Intervento di sostituzione di protesi ortopedica

 

Settembre 2004Progetto a favore di una giovane palestinese di Al-Khader (Bethlehem), che anni prima aveva subito l’amputazione transtibiale dell’arto sinistro e che al momento necessita di un intervento di risanamento del moncone residuo, di sostituzione della precedente protesi ortopedica e della conseguente riabilitazione alla deambulazione.  

 

Il progetto ha avuto come partner l’USL10 del Comune di Firenze e la Fondazione don Carlo Gnocchi dell’Impruneta (FI).
L’USL 10 ha fornito la copertura finanziaria per l’acquisto del nuovo arto ortopedico con il quale sostituire quello precedente ormai inadeguato per età e funzionalità.
Durante le tre settimane di ricovero nel Centro Santa Maria degli Ulivi dell’Impruneta, la giovane ha ricevuto gratuitamente assistenza medica specialistica finalizzata al risanamento del moncone infiammato, alla sostituzione dell’arto ortopedico e alla riabilitazione alla deambulazione.
L’Associazione si è fatta carico di tutte le pratiche necessarie al visto di ingresso della giovane e delle spese del suo viaggio dalla e per la Palestina.
L’ha sostenuta durante il suo soggiorno nel Centro e nelle due settimane successive che hanno preceduto il controllo medico conclusivo e il suo rimpatrio.