Dopo il Golan la Westbank?

https://mondoweiss.net/2019/03/trumps-israels-annexation/

https://www.haaretz.com/opinion/editorial/stop-israel-s-coming-annexation-1.7061792

Dopo la luce verde sul Golan l’annessione d’Israele della Westbank?

Haaretz: Fermate la prossima annessione (sostenuta dal

Quando lo scorso anno il presidente Donald Trump ha spostato l’ambasciata USA a Gerusalemme occupata, sabotando di fatto ogni speranza di costituzione di uno Stato palestinese sostenibile, ha stracciato le regole internazionali.

La scorsa settimana ne ha calpestato le pagine spiegazzate che rimanevano. Naturalmente lo ha fatto su Twitter…

Donald Trump e Benjamin Netanyahu alla "proclamazione Golan" alla Casa Bianca

In riferimento a una grande parte del territorio che Israele ha tolto alla Siria nel 1967, Trump ha scritto: “Dopo 52 anni è ora che gli Stati Uniti riconoscano in pieno la sovranità di Israele sulle Alture del Golan, che sono di fondamentale importanza strategica e riguardo alla sicurezza per lo Stato di Israele e per la stabilità regionale.”

Israele espulse 130.000 siriani dalla Alture del Golan nel 1967, con il pretesto della Guerra dei Sei Giorni, e poi 14 anni dopo annesse il territorio in violazione delle leggi internazionali. Una piccola popolazione di drusi siriani è l’unica sopravvissuta da quell’operazione di pulizia etnica…

Netanyahu ha controllato a stento la sua esultanza dopo il tweet di Trump, e lo avrebbe chiamato per dirgli: “Tu hai fatto la storia!”

Ma, in verità, non si è trattato di un capriccio. Israele e Washington sono andati in questa direzione da parecchio.

In Israele, c’è un appoggio condiviso tra tutti i partiti al fatto che Israele si impossessi del Golan.

Michael Oren, ex ambasciatore israeliano negli USA e consigliere di Netanyahu, lo scorso anno ha formalmente lanciato un piano per quadruplicare in un decennio le dimensioni della popolazione di coloni nel Golan, portandola a 100.000 persone…

Il riconoscimento di Trump della sovranità israeliana sulle alture del Golan apre la porta ad un'ulteriore annessione - sugli altri territori catturati nel 1967, principalmente la Cisgiordania.

Ma Israele sta scivolando su un pendio scivoloso, in cui sta smantellando con le proprie mani la soluzione dei due stati e la sostituisce con una soluzione a uno stato. Ora è anche responsabile di accelerare questo processo pericoloso. La destra israeliana, che sostiene l'annessione, trarrà ispirazione dalla proclamazione di Trump e cercherà di adottare una politica simile nei confronti della Cisgiordania.

Userà “la politica del carciofo”. Innanzitutto cercherà l'annessione dell'Area C della Cisgiordania, che contiene tutti gli insediamenti e un numero relativamente piccolo di residenti palestinesi. Successivamente, cercherà di controllare le aree A e B e dar loro qualche autonomia.

https://www.haaretz.com/israel-news/israeli-palestinian-conflict-solutions/.premium-42-of-israelis-back-west-bank-annexation-including-two-state-supporters-1.7047313

L’ultimo sondaggio Haaretz conferma questo trend:

42% degli Israeliani sono per l’annessione della West Bank,il 34% sostiene la soluzione dei due stati.Solo tre partiti israeliani supportano apertamente la soluzione dei due stati!


Iniziative

Notizie

Mentre venerdi 23 agosto a Gaza sono 70 i feriti tra gli 8mila partecipanti alla Grande Marcia, ministro israeliano dichiara che la prossima offensiva su Gaza sarà peggiore di quella del 2014 https://www.middleeastmonitor.com/20190821-israel-minister-next-gaza-offensive-will-be-harsher-than-2014/ 21 agosto 2019. In una intervista rilasciata martedi 20 all’agezia di...
(39)

Leggi tutto: A settembre...

Gaza. Sarebbero 35 mila i palestinesi che hanno lasciato la Striscia nel 2018. Un funzionario israeliano riferisce che il governo Netanyahu è pronto a facilitare questa fuga causata in buona parte proprio dall'assedio israeliano. Nel piccolo territorio palestinese crescono disperazione e...
(24)

Leggi tutto: Fuga da Gaza,...

Interventi

di Dareen Tatour La poetessa palestinese Dareen Tatour riflette sul periodo trascorso in una prigione israeliana dove ha conosciuto Shorouk Duyat, una palestinese di Gerusalemme condannata per un tentato attacco a un israeliano nel 2015. MondoWeiss, 07.02.2019...
(569)

Leggi tutto: La...