UNA REAZIONE MUSICALE A “PIOMBO FUSO”

http://www.melodieundrhythmus.com/mr-1-2019/rules-of-engagement/

https://van.atavist.com/israelkritik-donaueschingen

 

Intervista a Wieland Hoban, compositore e professore di musica anglo-tedesco:

Nell'offensiva militare israeliana contro la Striscia di Gaza da parte delle “Forze di Difesa Israeliane” (IDF)" chiamata “Piombo Fuso” tra dicembre 2008/gennaio 2009 circa 1.000 civili palestinesi e 200 combattenti furono uccisi. Tredici soldati israeliani sono morti nel conflitto. I numeri illustrano la dimensione della disuguaglianza e dell'ingiustizia.

 

Sapevo che dovevo fare qualcosa. Ma come trattare da compositore questioni “politiche” e di guerra? Ero scettico circa l'idoneità a livello musicale, e in secondo luogo per i miei dubbi sulla loro efficacia. Come raggiungere un largo pubblico?

Ma dopo i ripetuti bombardamenti del 2012 - in cui "solo" 100 civili sono stati uccisi, ma è stata fatta una deliberata distruzione delle infrastrutture- sentivo in me una spinta irresistibile per affrontare artisticamente questi crimini e per rispondere al silenzio ... "

Il risultato è stato la composizione in tre parti di “Rules of engagement- Regole d’ Ingaggio”.

Com’ è nata questa opera?

Sulla base di una conversazione che l'organizzazione israeliana per i diritti umani "Breaking the Silence" ha avuto con un soldato, ho scritto un'opera che ha voluto esprimere musicalmente la guerra e la vita quotidiana dell'occupazione israeliana.

La terza parte del pezzo ho voluto presentare al festival musicale di Donaueschingen- Germania. Ma non è stato accettato. Ero davvero scioccato. Il ragionamento del direttore è stato che non poteva accettare pezzi che criticano Israele. Questo è un esempio di censura che è sempre più diffuso negli ultimi anni. È meglio non parlare dell'occupazione israeliana. Ho risposto con una lettera aperta e 172 sostenitori:

Trovo inaccettabile che la censura impedisca il dibattito pubblico su questo argomento.

Wieland Hoban non è scoraggiato e vuole continuare.

L’opera: Le regole dell’Ingaggio

Nella composizione di Hoban: “Rules of Engagement- anni 2013-2014” ci sono suoni distorti di microtoni, pizzicati e stridi.

Accompagnano la testimonianza di un sergente maggiore della divisione corazzata delle forze di difesa israeliane (IDF) dispiegata nell'operazione militare nella Striscia di Gaza nell'inverno del 2008/2009. Il soldato racconta in ebraico quanto poca considerazione sia stata data alle vite dei civili durante questa offensiva. Il compositore traduce simultaneamente in inglese. Le regole di ingaggio erano: sparare. La citazione viene campionata e ripetuta mentre la musica sottostante si avvicina sempre di più alla trama.

Nel 2014, Hoban compose la parte “Al-Shifa” (Rules of Engagement II) per quartetto d'archi e nastro, in prima esecuzione dal Kairos Quartet. Prende il nome dal più grande ospedale della Striscia di Gaza.

Questa composizione è puramente strumentalmente.

https://soundcloud.com/wieland-hoban

(Regole di ingaggio I)

Nel gennaio 2019, in occasione della "Conferenza Internazionale Rosa Luxemburg" di Berlino, Hoban descrisse la situazione a Gaza e presentò parte della sua composizione.

Disse: “Rules of Engagement” cerca di denunciare la disintegrazione morale e politica delle forze armate israeliane. La mia musica prende posizione. Le critiche al governo di Israele, alle sue forze armate e alla sua politica di insediamento sono legittime e non antisemite, sia nei media che nell'arte.

https://soundcloud.com/wieland-hoban

(Regole di ingaggio II)


Iniziative

Notizie

Mentre venerdi 23 agosto a Gaza sono 70 i feriti tra gli 8mila partecipanti alla Grande Marcia, ministro israeliano dichiara che la prossima offensiva su Gaza sarà peggiore di quella del 2014 https://www.middleeastmonitor.com/20190821-israel-minister-next-gaza-offensive-will-be-harsher-than-2014/ 21 agosto 2019. In una intervista rilasciata martedi 20 all’agezia di...
(39)

Leggi tutto: A settembre...

Gaza. Sarebbero 35 mila i palestinesi che hanno lasciato la Striscia nel 2018. Un funzionario israeliano riferisce che il governo Netanyahu è pronto a facilitare questa fuga causata in buona parte proprio dall'assedio israeliano. Nel piccolo territorio palestinese crescono disperazione e...
(24)

Leggi tutto: Fuga da Gaza,...

Interventi

di Dareen Tatour La poetessa palestinese Dareen Tatour riflette sul periodo trascorso in una prigione israeliana dove ha conosciuto Shorouk Duyat, una palestinese di Gerusalemme condannata per un tentato attacco a un israeliano nel 2015. MondoWeiss, 07.02.2019...
(569)

Leggi tutto: La...