AUB accantona 1,2 milioni di dollari per coprire le borse di studio di studenti palestinesi

di Ghada Alsharif

The Daily Star, 25.01.2019

http://www.dailystar.com.lb/News/Lebanon-News/2019/Jan-25/474967-aub-to-secure-12-million-in-scholarships-for-palestinians.ashx

BEIRUT: L'Università americana di Beirut (AUB) ha annunciato giovedì che garantirà 1,2 milioni di dollari di fondi per garantire che gli studenti palestinesi colpiti dai tagli di borse di studio da parte degli Stati Uniti completino i loro corsi fino alla laurea.

Secondo una dichiarazione della AUB, i rappresentanti del governo degli Stati Uniti hanno informato l'università all'inizio di questo mese che gli studenti della Cisgiordania occupata e della Striscia di Gaza non avrebbero più diritto a borse di studio nell'ambito del programma "Tomorrow's Leaders", un'iniziativa del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti- Partenariato col Medio Oriente. Il finanziamento cesserà a partire dal 31 gennaio.

I rappresentanti degli Stati Uniti hanno detto ad AUB che la sospensione dei finanziamenti è stata una "conseguenza involontaria dell'Atto di Chiarificazione Anti-Terrorismo (ACTA) approvato dal Congresso il 3 ottobre scorso".

AUB attualmente ha 82 studenti nel programma, 16 dei quali provengono dalla Cisgiordania e da Gaza.

L'AUB ha dichiarato di stare collaborando con l'ambasciata statunitense a Beirut e funzionari a Washington per mitigare l'impatto di ATCA sul programma di borse di studio.

Tredici studenti palestinesi della Lebanese American University (LAU) hanno ricevuto borse di studio dallo stesso programma e saranno pure interessati dai tagli ai finanziamenti, ha detto il presidente della LAU Joseph G. Jabbra in una e-mail interna ottenuta da The Daily Star.

L'email diceva che l'università era "impegnata a sostenere pienamente gli studenti colpiti nella primavera del 2019. Mentre l'università sta esplorando altre fonti di finanziamento per gli studenti interessati a continuare i loro studi, LAU non è in grado di impegnarsi fermamente oltre tale data “.

ATCA consente ai cittadini americani di citare in giudizio entità straniere che ricevono assistenza negli Stati Uniti per atti di terrorismo del passato. Di conseguenza, ricevere aiuti di qualsiasi tipo dagli Stati Uniti potrebbe rendere le entità beneficiarie vulnerabili a cause intentate da cittadini americani che si ritengono danneggiati da attacchi compiuti da palestinesi. L'Autorità palestinese ha recentemente annunciato che rifiuterà tutti gli aiuti governativi degli Stati Uniti a partire dal 31 gennaio.

In una lettera del 26 dicembre che circolava nei media internazionali all'inizio di questa settimana, il premier dell'Autorità Palestinese Rami Hamdallah ha informato della decisione il Segretario di Stato statunitense Mike Pompeo, citando l'ATCA come motivazione.

Nessun rappresentante dell'ambasciata americana a Beirut si è reso disponibile a commentare.

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump si era già impegnato a tagliare quasi tutti gli aiuti umanitari all'Autorità Palestinese, ma i progetti venivano eliminati gradualmente. E nel 2018, l'agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati palestinesi (UNRWA), ha superato una crisi di finanziamento quasi paralizzante causata dagli Stati Uniti che hanno annullato il loro contributo agli aiuti.

L'organizzazione, che finora poteva contare su un budget annuale di 1,2 miliardi di dollari, si è ritrovata un deficit di 446 milioni dopo che l'amministrazione di Donald Trump ha annunciato il taglio dei finanziamenti.

L'UNRWA è riuscita a superare i tagli dopo che i paesi del Golfo, compresi gli Emirati Arabi Uniti e l'Arabia Saudita, hanno donato 50 milioni ciascuno. Anche la UE ha aumentato i contributi all'organizzazione.

Nel corso del 2018, l'UNRWA ha richiesto 350 milioni di dollari per gli aiuti umanitari ai palestinesi.

 

Traduzione a cura dell'Associazione di Amicizia Italo-Palestinese Onlus, Firenze


Iniziative

Notizie

La banca tedesca che ha chiuso il conto corrente della “Juedische Stimme fuer gerechten Frieden in Nahost “ (Voce ebraica per la pace giusta in Medio Oriente , affiliata di“EUROPEAN JEWS FOR A JUST PEACE) : Germania- Israele: Dalla mazza di Auschwitz alla mazza antisemita. Le relazioni tra la...
(72)

Leggi tutto: La banca...

Interventi

di Dareen Tatour La poetessa palestinese Dareen Tatour riflette sul periodo trascorso in una prigione israeliana dove ha conosciuto Shorouk Duyat, una palestinese di Gerusalemme condannata per un tentato attacco a un israeliano nel 2015. MondoWeiss, 07.02.2019...
(487)

Leggi tutto: La...