Nazismo e sionismo

La medaglia, prodotta  dal giornale tedesco “Angriff” (Assalto) nel 1934, comemora il  viaggio di studio fatto in Palestina dall'esponente nazista barone Leopold von Mildenstein insieme al rappresentante della Federazione Sionista Kurt Tuchler. Il viaggio, che durò 6 mesi, aveva lo scopo di verificare le possibilità di emigrazione di ebrei tedeschi in Palestina.

Sulla collaborazione tra i movimenti sionista e nazista è recentemente intervenuto anche Ken Livingstone, ex sindaco di Londra, ricordando come,  nel 1933, Adolf Hitler non si limitò a sottoscrivere un accordo con i dirigenti sionisti ma armò gli ebrei che andavano in Palestina. E che Hitler fece inoltre una legge secondo cui potevano sventolare in Germania solo due bandiere: quella con la svastica e quella sionista. Le SS organizzarono campi di lavoro e addestramento in modo che ebrei tedeschi che andavano in Palestina fossero abilitati ad affrontare la nuova situazione. Inoltre, che i nazi vendevano pistole Mauser all'armata segreta ebraica e ci fu, fino ad inizio della guerra, una vera e propria collaborazione tra sionisti e nazisti.

vedi: https://unitedwithisrael.org/again-livingstone-claims-zionists-collaborated-with-hitler/

Ken Livingstone, ex sindaco di Londra

Che Hitler volesse sbarazzarsi degli ebrei era chiaro fin dal “Mein Kampf”.

L’atteggiamento ipocrita delle nazioni democratiche riguardo l’accoglienza degli ebrei è stato condensato in una frase di Goebbels che nel marzo 1943 poteva rilevare sarcasticamente:

« Quale sarà la soluzione del problema ebraico? Si creerà un giorno uno stato ebraico in qualche parte del mondo? Lo si saprà a suo tempo. Ma è interessante notare che i paesi la cui opinione pubblica si agita in favore degli Ebrei, rifiutano costantemente di accoglierli. Dicono che sono i pionieri della civiltà, che sono i geni della filosofia e della creazione artistica, ma quando si chiede loro di accettare questi geni, chiudono loro le frontiere e dicono che non sanno che farsene. E’ un caso unico nella storia questo rifiuto di accogliere in casa propria dei geni »(2).   https://excaliburitalia.wordpress.com/2013/01/13/olocausto/

(traduzioni e sintesi a cura di Claudio Lombardi)


Iniziative

Notizie

Gaza – È difficile descrivere ed esprimere il significato di un’esistenza vissuta in una tomba all’aria aperta, perché il mondo concepisce le tombe solo per coloro che sono morti. Ma il mondo non sa che esiste anche una tomba per chi ancora è in vita ma ha perso il proprio diritto a vivere come un...
(73)

Leggi tutto: Striscia di...

di Giorgio Cafiero  – 13 luglio 2019 Da metà del 2014 la Libia è impantanata in una guerra civile che mette il Governo di Accordo Nazionale (GNA) di Tripoli riconosciuto dall’ONU contro un’amministrazione rivale di Tobruk, la Camera dei Rappresentati (OhR) che è alleata dell’Esercito Nazionale...
(60)

Leggi tutto: ...

Israele sta isolando le università palestinesi costringendo gli studiosi internazionali a lasciare le loro posizioni accademiche nella Cisgiordania occupata. Due gruppi palestinesi per i diritti umani, nonché l’Università Birzeit, chiedono a Israele di eliminare le restrizioni che impediscono agli...
(55)

Leggi tutto: Israele isola...

Interventi

di Dareen Tatour La poetessa palestinese Dareen Tatour riflette sul periodo trascorso in una prigione israeliana dove ha conosciuto Shorouk Duyat, una palestinese di Gerusalemme condannata per un tentato attacco a un israeliano nel 2015. MondoWeiss, 07.02.2019...
(502)

Leggi tutto: La...