Viaggio in Palestina e Israele: dal 1-8 aprile 2015

Accompagnati da Luisa Morgantini – già Vice Presidente Parlamento Europeo

Per informazioni e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., Luisa Morgantini 348.3921465

Durante il nostro soggiorno, viaggeremo attraverso i Territori Palestinesi Occupati e Israele, per villaggi, città, campi profughi. Gerusalemme, Nazareth, Jaffa, Tel Aviv, Haifa, Ramallah, Hebron, Jenin, Betlemme, Nablus, Gerico e la Valle del Giordano, i villaggi di Bili’in, Nabi Saleh, At Tuwani, al Mufaqqarah,i campi profughi di Balata e Aida: luoghi pieni di fascino e storia, ma anche pervasi dal dolore e dall’ingiustizia della illegalità dell’occupazione militare israeliana.

Incontreremo i comitati popolari, le famiglie dei prigionieri, parlamentari, rappresentanti politici e degli enti locali, associazioni per la difesa dei diritti umani, donne dei centri antiviolenza, pastori, beduini

Il costo complessivo del nostro viaggio sarà di 1.200 euro (milleduecento), incluso biglietti aerei,camera d’albergo (doppia, supplemento per singola),colazione e cena,oltre a guide e trasporti sul posto. Le partenze e i ritorni sono da Roma Fiumicino con voli Alitalia con possibilità di connessione da altri aeroporti nazionali (supplemento 50 €).


Iniziative

Notizie

Amira Hass- Internazionale-8 novembre 2019   Israele va per la sua strada. Il mondo gli permette di comportarsi come se fosse al di sopra della legge, mentre i palestinesi vengono vivisezionati per ogni parola che dicono Qualche tempo fa un’israeliana che vive negli Stati Uniti e gira documentari mi...
(95)

Leggi tutto: Ai...

Interventi

da Internazionale, 13.09.2019 I legami tra cristiani evangelici statunitensi e coloni israeliani sono molto forti.I due gruppi hanno ideali simili e interessi in comune di Judy Maltz (Haaretz) Quando circa dieci anni fa i primi volontari cristiani evangelici si presentarono nell’insediamento...
(232)

Leggi tutto: Divina...

di Gideon Levy Internazionale, 23.08.2019 Due deputate statunitensi, Rashida Tlaib e Ilhan Omar, hanno contribuito a svelare al loro paese e al mondo la verità su Israele. Dovrebbero essere ringraziate per questo. In qualche modo, anche il presidente statunitense Donald Trump e il primo ministro...
(135)

Leggi tutto: Le deputate...