OLP/Palestina: Smettere di prendere tempo. La Corte Penale Internazionale, che avviò BDS al Sudafrica, condanna Israele

Al-Shabaka - http://al-shabaka.org/

13 novembre 2014 Nadia Hijab, Diana Buttu

Pochi strumenti potrebbero, se usati correttamente, rendere Israele responsabile e non solo affrettare la fine dell'occupazione, ma anche la realizzazione dei diritti palestinesi. L'azione è particolarmente importante, date le recenti azioni del governo israeliano a Gerusalemme est ed il pericolo per i luoghi santi, oltre i decenni di colonizzazione israeliana in Cisgiordania e l'assedio di Gaza.

Il primo e principale tra questi strumenti è il parere consultivo della Corte Penale Internazionale nel 2004 sulle "conseguenze legali della costruzione del Muro nei territori palestinesi occupati." Questo parere è stato un grande risultato per il popolo palestinese. Ha comportato mesi di lavoro da parte dell'allora rappresentante palestinese dell'OLP all'ONU che ha guidato l'eccezionale team legale internazionale e nazionale che ha sconfitto il grande sforzo israeliano.

L'importanza dell'opinione consultiva della CPI non deve essere sottostimata. E' il caso di ricordare alcuni delle maggiori rilievi della Corte:

· Il muro è illegale e Israele è obbligato a risarcire tutti i danni causati.

· Non solo il muro è illegale, ma lo è anche l'intero "regime associato" - ad esempio gli sbarramenti, i permessi, le aree chiuse e altre restrizioni alla libertà di movimento. Oltretutto la Corte ha affermato che le colonie israeliane infrangono le leggi internazionali.

· La Corte ha inoltre affermato che la Cisgiordania e Gaza, compresa Gerusalemme est, sono territori occupati e che Israele è una potenza occupante con responsabilità legali.

Forse ancora più importante, la Corte ha stabilito che tutti gli Stati sono obbligati a non riconoscere che la situazione è legale e a cessare ogni assistenza o aiuto a Israele nella sua perpetuazione

Per comprendere quanto sia importante per il popolo palestinese l'opinione consultiva della CPI – se utilizzata in modo corretto - va rilevato che una decisione simile da parte della CPI circa quattro decenni fa riguardo all'occupazione dell'Africa sud occidentale (ora Nabibia) da parte del Sud Africa ha portato a sanzioni contro il Sud Africa.


Iniziative

Notizie

Gaza – È difficile descrivere ed esprimere il significato di un’esistenza vissuta in una tomba all’aria aperta, perché il mondo concepisce le tombe solo per coloro che sono morti. Ma il mondo non sa che esiste anche una tomba per chi ancora è in vita ma ha perso il proprio diritto a vivere come un...
(74)

Leggi tutto: Striscia di...

di Giorgio Cafiero  – 13 luglio 2019 Da metà del 2014 la Libia è impantanata in una guerra civile che mette il Governo di Accordo Nazionale (GNA) di Tripoli riconosciuto dall’ONU contro un’amministrazione rivale di Tobruk, la Camera dei Rappresentati (OhR) che è alleata dell’Esercito Nazionale...
(61)

Leggi tutto: ...

Israele sta isolando le università palestinesi costringendo gli studiosi internazionali a lasciare le loro posizioni accademiche nella Cisgiordania occupata. Due gruppi palestinesi per i diritti umani, nonché l’Università Birzeit, chiedono a Israele di eliminare le restrizioni che impediscono agli...
(59)

Leggi tutto: Israele isola...

Interventi

di Dareen Tatour La poetessa palestinese Dareen Tatour riflette sul periodo trascorso in una prigione israeliana dove ha conosciuto Shorouk Duyat, una palestinese di Gerusalemme condannata per un tentato attacco a un israeliano nel 2015. MondoWeiss, 07.02.2019...
(505)

Leggi tutto: La...