Chiusa una fabbrica inglese di produttore Israeliano di droni per protesta su Gaza

http://corporateoccupation.org/uk-subsidiary-of-israeli-drone-manufacturer-shut-down-in-gaza-protest/

13 Agosto 2014

L'inglese UAV Engines, appartenente del gruppo israeliano ELBIT, produttore di armi, è rimasta chiusa per due giorni come protesta per la complicità dell'azienda nel massacro in corso a Gaza.

L'azienda produce motori per droni che sono stati esportati in Israele nel 2010-11-e 12. Amnesty International aveva in precedenza avuto prove che motori di UAV Engines erano stati montati sui droni Israeliani HERMES 450 usati durante Piombo Fuso nel 2008-2009.

ELBIT è il maggiore esportatore israeliano di droni ed uno dei vantaggi presentati come punti di vendita è che le sue tecnologie sono “collaudate in combattimento”, cioè che hanno mostrato la loro efficacia nel massacrare Palestinesi. Le azioni di ELBIT sono cresciute del 6,1% dalla fine di giugno, dopo tre settimane di violenze di “Roccia Inamovibile”, l'attacco a Gaza stranamente e benevolmente tradotto in occidente in “Margine Protettivo”. Per ELBIT stragi significa buoni profitti.

 

 

 

 


Iniziative

Notizie

Appello a volontari per la raccolta delle olive a ottobre! Aiutateci a garantire ai nostri fratelli e sorelle palestinesi un sicuro e completo raccolto! 13 Agosto 2019 https://rhr.org.il/eng/2019/08/volunteers-needed-for-palestinian-olive-harvest-this-october/ Coloni estremisti nazional-religiosi sistematicamente avvelenano la vita dei palestinesi specie durante il...
(36)

Leggi tutto: Raccolta...

Interventi

di Dareen Tatour La poetessa palestinese Dareen Tatour riflette sul periodo trascorso in una prigione israeliana dove ha conosciuto Shorouk Duyat, una palestinese di Gerusalemme condannata per un tentato attacco a un israeliano nel 2015. MondoWeiss, 07.02.2019...
(556)

Leggi tutto: La...