Salt of this sea, di Annemarie Jacir (2008)

 

 

Salt of this sea

Regia di Annemarie Jacir

 saltofthisseaab

Film Colore – Durata 104’ - Francia  - 2008 – DVD in lingua con sottotitoli.
Attori: Suheir Hammad, Saleh Bakri , Ryad Ideis.

              

“Brillante, carico di emozioni, intenso e fresco….
uno dei migliori film che da anni abbia mai visto.”

    - Michael Moore -

 

 

<<Ritratto pressante e sconvolgente della vita in Palestina, Salt of this sea è un film fondamentale. Sessant’anni dopo l’espulsione e l’esilio dei suoi nonni da Jaffa, Soraya (Suheir Hammad) abbandona Brooklin, dove viveva,  per trasferirsi in quella che considera la sua vera patria. Scoprendo che il conto bancario di famiglia era stato bloccato, decide di partire, determinata a far valere i propri diritti utilizzando qualsiasi mezzo risulti necessario. Con l’aiuto di un amante disilluso, Emad (Saleh Bakri) e del suo amico regista Marwan (Riyad Ideis), progettano una grande rapina per  appianare così lo storico debito. Mentre viaggiano attraverso la campagna come una copia araba (e pacifista) di Bonnie a Clyde, Soraya ed Emad scoprono le loro radici e rifiutano il status di esiliati che la condizione storica imporrebbe loro. Hammad e Bakri  affrontano il loro ruolo con ferina intensità, elettrizzando lo schermo.

Primo film della regista palestinese-americana Annemarie Jacir, questo film sulla Palestina realizzato per la prima volta da una regista donna, è un lavoro di profonda, incalzante ed eccitante cinematografia politica.>>

 


Iniziative

Notizie

di Ahmad Kabariti MondoWeiss, 14.05.2019 https://mondoweiss.net/2019/05/buildings-eurovision-destroyed/   All'ingresso dell'edificio residenziale Al-Qamar, demolito da un attacco aereo israeliano una settimana fa, arriva una band palestinese con i suoi strumenti. Spazzano via qualche calcinaccio...
(78)

Leggi tutto: "Si deve...

Interventi

di Dareen Tatour La poetessa palestinese Dareen Tatour riflette sul periodo trascorso in una prigione israeliana dove ha conosciuto Shorouk Duyat, una palestinese di Gerusalemme condannata per un tentato attacco a un israeliano nel 2015. MondoWeiss, 07.02.2019...
(379)

Leggi tutto: La...

  INTERNAZIONALE 1281- 9.11.2018 Adam Shatz, London Review of Books, Regno Unito: Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu è cresciuto all’ombra del fratello maggiore ed era considerato superficiale e ambizioso. Ma ha saputo cavalcare i cambiamenti politici del paese Nel 2003 lo storico...
(551)

Leggi tutto: Benjamino...