Campagna "Regalati un'adozione a distanza"

Campagna “Regalati un’adozione a distanza”

natale 01 copiaab 

Bambini e bambine palestinesi di Betlemme, Jericho e dei campi profughi del Libano, hanno bisogno del tuo aiuto concreto per poter finalmente sperare in un futuro degno di essere vissuto!

L'Associazione di Amicizia Italo-Palestinese Onlus è iscritta nell'elenco dei soggetti
per i quali è possibile l'erogazione del contributo del 5x1000 all'atto
della compilazione della denuncia dei redditi, riportando semplicemente
il numero del Codice Fiscale 94117120488

 

 

L’occupazione, l’esilio, la discriminazione, l’emarginazione sociale ed economica,
l’impoverimento sempre più diffuso non danno a molte famiglie palestinesi
la possibilità di assicurare ai loro figli un’istruzione adeguata,
un’assistenza sanitaria essenziale, un sostegno e una tutela dai
traumi psicologici e fisici di una vita fatta di precarietà e di umiliazioni.
 

Con soli 310 Euro all’anno potrai garantire a questi bambini un minimo di speranza.
Fa sì che il tuo superfluo si tramuti nella ricchezza di un sorriso! 

Per sostenere la Campagna di adozioni a distanza
dell’Associazione di Amicizia Italo-Palestinese Onlus di Firenze,
puoi inviare una email all’indirizzo di posta elettronica

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
o telefonare al numero 055.578418

Riceverai le notizie e le informazioni che riterrai necessarie per la sottoscrizione di
un’adozione a distanza.
 

Ricordati che quanto verserai all’Associazione a fini umanitari e di beneficenza,
sarà detraibile dall’imposta dei redditi per le persone fisiche.
 

Ti aspettiamo, non deluderli! 

Associazione di Amicizia Italo-Palestinese Onlus
Via Brunetto Latini, 53 – 50133 Firenze

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

telefono: 055.578418

 

 


Iniziative

Notizie

Mentre venerdi 23 agosto a Gaza sono 70 i feriti tra gli 8mila partecipanti alla Grande Marcia, ministro israeliano dichiara che la prossima offensiva su Gaza sarà peggiore di quella del 2014 https://www.middleeastmonitor.com/20190821-israel-minister-next-gaza-offensive-will-be-harsher-than-2014/ 21 agosto 2019. In una intervista rilasciata martedi 20 all’agezia di...
(39)

Leggi tutto: A settembre...

Gaza. Sarebbero 35 mila i palestinesi che hanno lasciato la Striscia nel 2018. Un funzionario israeliano riferisce che il governo Netanyahu è pronto a facilitare questa fuga causata in buona parte proprio dall'assedio israeliano. Nel piccolo territorio palestinese crescono disperazione e...
(24)

Leggi tutto: Fuga da Gaza,...

Interventi

di Dareen Tatour La poetessa palestinese Dareen Tatour riflette sul periodo trascorso in una prigione israeliana dove ha conosciuto Shorouk Duyat, una palestinese di Gerusalemme condannata per un tentato attacco a un israeliano nel 2015. MondoWeiss, 07.02.2019...
(569)

Leggi tutto: La...