Rapporto settimanale al-Haq: violenza dei coloni

AIC - Alternative Information Center
23.09.2011

http://www.alternativenews.org/italiano/index.php/topics/news/3170-report-settimanale-al-haq-preoccupante-crescita-violenza-dei-coloni

Report settimanale al-Haq: preoccupante crescita violenza dei coloni

da  al-Haq
 
L'Alternative Information Center vi propone la traduzione in italiano del rapporto settimanale della Ong palestinese per i diritti umani al-Haq. Questa settimana il rapporto si è focalizzato sul preoccupante aumento della violenza da parte dei coloni israeliani contro il popolo palestinese (12-18 settembre).

                     alhaqq

I resti del camion dato alle fiamme da coloni a Deir Dibwan (foto: Al-Haq)

La recente escalation di violenza da parte dei coloni israeliani contro i palestinesi in Cisgiordania è allarmante. Durante le ultime due settimane, i  ricercatori di Al-Haq hanno monitorato e documentato 25 attacchi dei coloni contro i palestinesi e le loro proprietà, la maggior parte nel nord della Cisgiordania. Gli incidenti più recenti sono aggressioni fisiche, incendi e lanci di sassi.

Aggressioni fisiche


Il 14 settembre, alle ore 12:20 circa, alcuni coloni dell'insediamento israeliano di Yizhar hanno aggredito quattro palestinesi su una strada a sud di Nablus. Dopo averli costretti ad uscire dalle loro auto, i coloni hanno picchiato con violenza l'autista e i due passeggeri prima di appiccare il fuoco al veicolo. Tutti e tre i palestinesi hanno riportato ferite e sono stati ricoverati in ospedale.

Il 16 settembre alle ore 9.30, nove coloni dall'avamposto di Eish Qodis, vicino al villaggio di Qusra si sono posizionati nei pressi di un pozzo sulla terra di proprietà di Fathallah Abu-Reida. Uno dei coloni era armato con un fucile M-16 e un altro aveva un cane di grandi dimensioni. Secondo un testimone i coloni si preparavano a fare il bagno nel pozzo.

Il proprietario del terreno e i suoi tre figli si sono avvicinati ai coloni e hanno chiesto loro di andarsene. Hanno rifiutato e minacciato di aizzare il cane contro Fathallah e i suoi figli. Quando sono giunti sul posto altri abitanti del villaggio per aiutare i loro vicini, i coloni hanno sparato colpi in aria. I residenti hanno circondato i coloni nel tentativo di farli muovere verso la strada, ma i coloni hanno liberato il cane e un abitante è caduto e si è rotto una gamba mentre tentava di fuggire. I coloni hanno aperto il fuoco di nuovo e Fathallah è stato colpito ad una gamba da un proiettile rimbalzato su una roccia.
Verso le 10:00, sono arrivate sul posto sei jeep con a bordo soldati israeliani. Hanno sparato gas lacrimogeni contro i palestinesi costringendoli ad allontanarsi prima di mandare via i coloni dalla zona. Fathallah è stato portato in ospedale per curare le ferite alla gamba.


Incendi dolosi

 
Sei incendi dolosi sono state provocati dai coloni la scorsa settimana. In un incidente il 12 settembre, i coloni dall'avamposto di Migron hanno attaccato la proprietà di Najah Sarma nel villaggio di Deir Dibwan, a nord-est di Ramallah. Due auto e un camion sono stati dati alle fiamme
Lo stesso giorno, un gruppo di coloni ha attaccato la casa di Ibrahim Sayel Ma'tan del villaggio di Burqa, ad est di Ramallah. Hanno dato fuoco a due auto e hanno scritto con vernice spray in ebraico: "Vendetta contro gli arabi".

Il 14 settembre, un gruppo di coloni ha dato fuoco ai terreni agricoli tra i villaggi di Kufr Qaddoum e Jet, a est di Qalqilya. Centinaia di alberi di ulivo sono stati bruciati prima che i vigili del fuoco della comunità palestinese riuscissero ad intervenire e ad estinguere l'incendio. Anche se la zona è situata in area C, ed è quindi sotto l'amministrazione civile israeliana, non c'è nessun tipo di servizio pubblico per gli abitanti.

Lancio di pietre

In una serie di singoli incidenti i coloni hanno lanciato pietre contro auto palestinesi che passavano vicino agli insediamenti di Shilo, Qedumim e Hfad Gil'ad sulle strade principali tra Nablus, Qalqilya e Ramallah. Diverse auto sono state danneggiate e due palestinesi sono stati ricoverati in ospedale dopo essere stati costretti ad uscire dai loro veicoli e colpiti con pietre.


Iniziative

Notizie

Gaza – È difficile descrivere ed esprimere il significato di un’esistenza vissuta in una tomba all’aria aperta, perché il mondo concepisce le tombe solo per coloro che sono morti. Ma il mondo non sa che esiste anche una tomba per chi ancora è in vita ma ha perso il proprio diritto a vivere come un...
(74)

Leggi tutto: Striscia di...

di Giorgio Cafiero  – 13 luglio 2019 Da metà del 2014 la Libia è impantanata in una guerra civile che mette il Governo di Accordo Nazionale (GNA) di Tripoli riconosciuto dall’ONU contro un’amministrazione rivale di Tobruk, la Camera dei Rappresentati (OhR) che è alleata dell’Esercito Nazionale...
(61)

Leggi tutto: ...

Israele sta isolando le università palestinesi costringendo gli studiosi internazionali a lasciare le loro posizioni accademiche nella Cisgiordania occupata. Due gruppi palestinesi per i diritti umani, nonché l’Università Birzeit, chiedono a Israele di eliminare le restrizioni che impediscono agli...
(59)

Leggi tutto: Israele isola...

Interventi

di Dareen Tatour La poetessa palestinese Dareen Tatour riflette sul periodo trascorso in una prigione israeliana dove ha conosciuto Shorouk Duyat, una palestinese di Gerusalemme condannata per un tentato attacco a un israeliano nel 2015. MondoWeiss, 07.02.2019...
(505)

Leggi tutto: La...