Dossier Jordan Valley: la giornata lavorativa dei braccianti palestinesi

Corporate Occupation Wordpress
25.05.2010

http://corporateoccupation.wordpress.com/2010/05/25/the-start-of-the-working-day-for-settlement-workers-in-the-jordan-valley/

 L'inizio della giornata di lavoro per i braccianti delle colonie nella Valle del Giordano.
da Corporate Watch Research

Pressoché tutte le mattine, tra le 3 e le 4, centinaia di lavoratori che provengono da fuori della Valle del Giordano, da città lontane quanto Nablus e perfino Jenin, fanno la fila al chechpoint di Al Hamra, talora per ore, per trovare lavoro nelle colonie israeliane della Valle. Spesso i lavoratori arrivano troppo presto per la paura di perdere il loro lavoro se i ritardi sono consistenti e dormono nei campi dall’altra parte del checkpoint.

                      lavoratori palestinesi

 

Di norma, i lavoratori nelle colonie israeliane vengono pagati al di sotto del minimo salariale. 

Raramente i capi delle colonie si fanno vedere prima dell’orario più civile delle nove. 

Spesso, al chechpoint di Al Hamra, i lavoratori subiscono umiliazioni. Corporate Watch ha ascoltato testimonianze e verificato di persona di palestinesi sottoposti a ispezioni corporali, a perquisizioni o costretti a mettere delle bende agli occhi mentre i soldati controllavano le loro carte di identità.
                        al hamra checkpoint

Spesso ad Al Hamra i soldati sottopongono i passeggeri a insulti e a violenze. 

(tradotto da mariano mingarelli)

 

 

 

 

 


Iniziative

Notizie

di Ahmad Kabariti MondoWeiss, 14.05.2019 https://mondoweiss.net/2019/05/buildings-eurovision-destroyed/   All'ingresso dell'edificio residenziale Al-Qamar, demolito da un attacco aereo israeliano una settimana fa, arriva una band palestinese con i suoi strumenti. Spazzano via qualche calcinaccio...
(74)

Leggi tutto: "Si deve...

Interventi

di Dareen Tatour La poetessa palestinese Dareen Tatour riflette sul periodo trascorso in una prigione israeliana dove ha conosciuto Shorouk Duyat, una palestinese di Gerusalemme condannata per un tentato attacco a un israeliano nel 2015. MondoWeiss, 07.02.2019...
(378)

Leggi tutto: La...

  INTERNAZIONALE 1281- 9.11.2018 Adam Shatz, London Review of Books, Regno Unito: Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu è cresciuto all’ombra del fratello maggiore ed era considerato superficiale e ambizioso. Ma ha saputo cavalcare i cambiamenti politici del paese Nel 2003 lo storico...
(550)

Leggi tutto: Benjamino...