Appello a sostegno di tre deputati palestinesi

APPELLO A SOSTEGNO

dI AHMED ATTOUN, MAHMOUD ABU TIR, MOHAMMAD TOTAH, KHALED ABU ARAFEH,
quattro deputati del Consiglio legislativo palestinese (parlamento palestinese) in sciopero della fame.

I quattro parlamentari sono in sciopero della fame a Gerusalemme Est per opporsi,  in modo non violento, all’imposizione israeliana di abbandonare la propria città o il proprio incarico di deputati. La loro colpa è quella di essere stati legittimamente eletti nelle liste di “Cambiamento e riforma” facenti parte del blocco di Hamas. Mahmoud Abu Tir è già stato pretestuosamente arrestato e gli altri sono momentaneamente ospitati presso le strutture del Comitato della Croce Rossa e rischiano l’arresto contro ogni norma di diritto internazionale.
                   iahmed attounab

 


Aderire all’appello non significa condividere le posizioni di Hamas, ma pretendere il ritiro dell’ordine di espulsione, che viola la IV Convenzione di Ginevra e che rappresenta un ulteriore passo verso il regime di apartheid imposto da Israele.

Israele, paese occupante e trasgressore di ogni legalità internazionale, vuole imporre il suo arbitrio su ogni elemento che possa ostacolare il progetto di occupazione totale di Gerusalemme est, favorendo odio e disperazione ovunque, compreso il quartiere arabo di Sheikh Jarah in cui risiedono i quattro deputati e in cui avanza il progetto di pulizia etnica tramite il tentativo di espropriazione delle abitazioni palestinesi e la cacciata dei legittimi abitanti.

Come AAMRP, associazione umanitaria sostenitrice dei diritti umani, rivolgiamo un

appello alla comunità internazionale e alle istituzioni democratiche affinché esprimano

 la loro inequivocabile condanna

verso l’ennesima violazione delle norme democratiche e del diritto internazionale, violazione che mentre colpisce i deputati del Consiglio legislativo palestinese, svilisce ogni tentativo di raggiungere una giusta pace in Medio Oriente e affievolisce la percezione della legalità democratica in ogni Paese del mondo.

Facciamo nostra la denuncia del pacifista, già parlamentare israeliano, Uri Avnery che dichiara: “oggi Israele espelle i sostenitori di Hamas, domani espellerà i simpatizzanti di Fatah e dopodomani tutti gli altri” e ricordiamo che analoga tragedia avvenne in Europa e fu compresa quando ormai il diritto aveva perso la parola.

Per tutto questo ci appelliamo alle istituzioni democratiche e alla comunità internazionale affinché sostengano la lotta dei quattro deputati che hanno scelto la non violenza per opporsi all’arbitrio israeliano.

Per aderire a quest’appello scrivere Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.                                                                                                                                                                                                                                                                                                 

                                                                                                                                                                     Patrizia Cecconi

                                                                                                                                         Associazione Amici della Mezzaluna Rossa Palestinese


Iniziative

Notizie

Interventi

di Dareen Tatour La poetessa palestinese Dareen Tatour riflette sul periodo trascorso in una prigione israeliana dove ha conosciuto Shorouk Duyat, una palestinese di Gerusalemme condannata per un tentato attacco a un israeliano nel 2015. MondoWeiss, 07.02.2019...
(553)

Leggi tutto: La...