Proiezione di "Atash (La sete)"

Image

Image

Venerdì 4 dicembre 2009, ore 19:00


 presso  la  Libreria  Café  La  Cité
 Borgo  San  Frediano  20/r  - Firenze

a cura dell’ Associazione di Amicizia Italo-Palestinese Onlus di Firenze

proiezione del film “Atash (La sete)
di Tawfik Abu Wael
Israele/Palestina, 2004


Tawfik Abu Wael, nato a Umm El-Fahim in Israele nel 1976. Si è laureato all’università di Tel Aviv dove ha studiato regia cinematografica. Ha insegnato recitazione teatrale a Jaffa per due anni prima di dedicarsi completamente al cinema, nel 1997, come direttore di produzione prima, come assistente di regia successivamente, e, infine, come regista.
Filmografia: “Bintizhar Salah al-Din” (Aspettando Saladino), Palestina, 2001. Documentario sugli arabi a Gerusalemme che vivono in una sorta di eterna attesa.
“Yawmiyat” (Diario di un prostituto), Palestina, 2001. La storia di un giovane rifugiato arabo che si prostituisce a Tel Aviv e nel quale i piaceri della carne risvegliano ricordi d'infanzia; “Atash” (La sete), Israele/Palestina, 2004.

Atash (La sete)
Il primo lungometraggio del giovane regista palestinese Tawfik Abu Wael, che ha riscontrato molte critiche positive in tutta Europa.
La storia è quella di Abu Shukri e della sua famiglia che vivono in fondo a una valle da dieci anni, in un “nessun luogo”, lontano dal loro villaggio natale. Vivono in autarchia, fabbricando il carbone dagli alberi che trovano. Il padre e il figlio sono i soli ad avere contatto con l’esterno. Il padre va a vendere il carbone al villaggio mentre il figlio fugge regolarmente per andare a scuola. La madre e le due figlie lavorano senza tregua alla fumigazione della legna. Il padre decide un giorno di canalizzare la sorgente vicina fino al loro enclave. Le donne sono reticenti e il figlio si prende gioco di lui, ma l’arrivo dell’acqua corrente risveglierà il loro istinto di libertà e farà riaffiorare il dramma familiare che si nascondeva già da troppo tempo. Si viene così a creare una metafora straordinaria legata all’elemento acqua, ma senza nascondere le difficoltà e la disperazione della realtà.

Iniziative

Firenze per la Palestina invita a partecipare al presidio No al Piano Trump! La Palestina non è in vendita   sabato 15 febbraio 2020 ore 16.30 p.zza Strozzi - Firenze   Il piano Trump prevede:- Gerusalemme indivisa ed eterna capitale dello stato d'Israele;- l'annessione  immediata  da  parte  di  Israele...

Leggi tutto: No al piano...

Notizie

Interventi