"SOTTO LA MASCHERA DELLA SICUREZZA"

Erigere il Muro di Separazione allo scopo di 
permettere l'espansione degli insediamenti 
israeliani nella West Bank.                                               Image

Di Yehezkel  Lein e Alon Cohen-Lifshitz

Per B'Tselem e Bimkom. Anno 2005
Traduzione in italiano di 
Nadia Esposito Ferro 
Associazione di Amicizia Italo-Palestinese Onlus                                                                                               

Image      

“SOTTO LA MASCHERA DELLA SICUREZZA” contrappone la versione “sicuritaria” accampata dal governo israeliano per giustificare la realizzazione del “muro” ed il suo ampliamento attorno alle aree di insediamento coloniale, agli evidenti obiettivi di appropriazione illegale delle terre palestinesi,  che, attraverso un processo di “pulizia etnica”, portano all’ebraicizzazione di ampie aree della West Bank, preludio alla loro successiva annessione al corpo di Israele. Il tutto portato avanti nella patente violazione dei diritti civili ed umani della popolazione residente palestinese, con la violenza della disinformazione e della mistificazione.A conferma di quanto asserito, lo studio analizza non solo quattro casi emblematici dell’espansione di insediamenti e del conseguente adeguamento dello sviluppo della costruzione del “Muro” -  quelli di Zufin, di Alfe Menashe, di Neve Ya’akov e di Modi’in Illit -  ma evidenzia anche l’esistenza della medesima correlazione nel caso di altri otto colonie israeliane nella West Bank, cioè: Rehan, Sal’it, Oranit, Ofarim, Ari’el, Qedumin, Gevaot e Eshkolot.

                                                                                   


Iniziative

Notizie

Appello a volontari per la raccolta delle olive a ottobre! Aiutateci a garantire ai nostri fratelli e sorelle palestinesi un sicuro e completo raccolto! 13 Agosto 2019 https://rhr.org.il/eng/2019/08/volunteers-needed-for-palestinian-olive-harvest-this-october/ Coloni estremisti nazional-religiosi sistematicamente avvelenano la vita dei palestinesi specie durante il...
(82)

Leggi tutto: Raccolta...

Interventi

di Dareen Tatour La poetessa palestinese Dareen Tatour riflette sul periodo trascorso in una prigione israeliana dove ha conosciuto Shorouk Duyat, una palestinese di Gerusalemme condannata per un tentato attacco a un israeliano nel 2015. MondoWeiss, 07.02.2019...
(567)

Leggi tutto: La...