L'ebreo ortodosso a capo della maggiore impresa di produzione di carne kosher è stato messo in libertà dopo 8 anni di prigione.

La newsletter sionista WIN (World Israel News) il 21/12/2917 fornisce con soddisfazione l'annuncio con queste parole:

Sholom Rubashkin, membro del movimento Chabad-Lubavitch(1) condannato nel 2009 a 27 anni di prigione per truffa e riciclaggio è ora in libertà. Il presidente Trump ha commutato la sua condanna, prima commutazione di pena da quando Trump ha assunto la carica. La decisione è stata favorita da una posizione bipartisan che ha attraversato tutto lo schieramento politico, da Nancy Pelosi a Orrin Hatch, che ha considerato “sproporzionata” la condanna, così una di dichiarazione della Casa Bianca.

Tuttavia, la commutazione della pena non significa perdono, per cui Rubashkin dovrà restituire milioni di dollari a banche ed essere sorvegliato dalle autorità per 5 anni dopo il suo rilascio. Il 57enne Rubaskin, padre di 10 figli, aveva diretto la fabbrica di produzione kosher Agriprocessors Kosher Meat a Postville, Iowa, dove le autorità accertarono l’impiego di centinaia di immigrati illegali, compresi minori. Era stato inoltre giudicato colpevole di truffa e di falsa fatturazione che facevano risultare, nei confronti delle banche, la sua azienda in condizioni più floride del reale, al fine di ottenere nuovi crediti.

Rubaskin è risultato inoltre insolvente nella restituzione dei prestiti ottenuti dopo che le sue finanze erano state congelate a seguito dell'indagine federale sul lavoro minorile di cui era accusato. Rubaskin fu poi assolto dell'accusa di violazione del lavoro minorile ed il procuratore rinunciò anche alle accuse relative all'immigrazione.

Rubaskin ha scontato la pena nel carcere Federal Correctional Institution, Otisville in Mount Hope, New York, i quale fornisce servizi consoni a detenuti di religione ebraica.

(1) Chabad-Lubavitch è una ramificazione dell'ebraismo chassidico (mistico), movimento fondato in Bielorussia nel XVIII secolo e ora divenuto un'organizzazione imponente con una propria struttura gerarchica e amministrativa con centro principale nel quartiere di Crown Heights a Brooklyn, New York. (NdR)

(trad. di Claudio Lombardi)