L'Associazione di Amicizia Italo Palestinese Onlus 
 
 
Vi invita
 
Giovedì 14 Settembre 2017 - ore 21:00
presso il Palazzo delle esposizioni - sala piccola, piazza Guido Guerra, 13 - Empoli
 
Convegno
Palestina tra bellezza e occupazione
 
con la partecipazione di 
Patrizia Cecconi - presidente dell'associazione Oltre il mare onlus
nel corso della serata si parlerà anche della scuola di gomme, costruita dall'ass. Vento di Terra e minacciata di demolizione dal governo israeliano
 
 
dal 12 al 19 settembre
vicolo di Santo Stefano - Empoli
Mostra fotografica "Chi distrugge una scuola distrugge il futuro"
 
 

 

Patrizia Cecconi
 
nasce e risiede a Roma. Dopo la laurea in Sociologia presso l’Università La Sapienza di Roma, tiene per alcuni anni seminari sulla comunicazione, quindi si dedica all’Economia e vince la cattedra di Economia Aziendale per l’insegnamento negli Istituti d’istruzione superiore, dove insegnerà dal 1982 per oltre vent’anni. Interessata all’ambiente e alla natura, verso il 2000 rivolge la sua attenzione allo studio sistematico della botanica e della fitoterapia ponendo sempre al centro dei suoi lavori il rapporto tra essere umano e regno vegetale, non solo dal punto di vista materiale, ma anche nell’interazione culturale tra l’ambiente e gli umani che lo abitano. Il suo interesse per l'ambiente si lega infatti alla denuncia delle violazioni dei diritti umani nel mondo e soprattutto le violazioni dei diritti del popolo palestinese. Ha curato e pubblicato articoli e libri su argomenti diversi, ma sempre focalizzati sul rispetto e la tutela del diritto universale. Uno dei suoi libri è ora in corso di traduzione in inglese e il suo contenuto riguarda la Palestina. Un suo pamphlet sulla comunicazione pro-israeliana dei media italiani è stato tradotto in spagnolo. I suoi reportages su Palestina e palestinesi sono pubblicati regolarmente in Italia in diversi giornali e riviste on line. Alcuni sono tradotti in francese e pubblicati su un sito web in lingua francese. Si occupa da molti anni di diritti umani e in particolar modo dei diritti violati del popolo palestinese. Dal 2009 fino al dicembre 2014 è stata presidente della onlus “Amici della Mezzaluna Rossa Palestinese”, associazione umanitaria laica che cura principalmente le adozioni a distanza di bambini palestinesi (resi orfani dall’IOF, l’esercito di occupazione israeliano) e la diffusione della storia e della cultura palestinese in Italia, organizzando viaggi di conoscenza in Palestina e iniziative culturali e solidali in Italia. Alla scadenza del secondo mandato ha lasciato l’incarico presso gli “Amici della Mezzaluna rossa palestinese” di cui è stata nominata presidente onorario ed attualmente presiede l’Associazione Oltre il Mare, onlus che ha come focus del proprio agire la diffusione della storia e della cultura palestinese, ma si apre a un più ampio raggio circa i diritti umani che va oltre la Palestina e riguarda l’Italia e il mondo.