Dalla newsletter sionista United with Israel  del 30/3/2017  https://worldisraelnews.com/ss-chief-wished-mufti-victory-against-the-jewish-invaders/?

Presso la Biblioteca Nazionale di Israele viene esposto il recentemente ritrovato telegramma scritto da Heinrich Himmler, e destinato al Muftì di Gerusalemme Amin al-Husseini, in cui il leader nazista esprime il suo sostegno alla lotta degli Arabi (siamo nel 1943 e i nazi cercano alleati contro gli inglesi, NdR)

A Berlino il Muftì incontrò Hitler. Obiettivo primario del Muftì era impedire che gli Ebrei europei si riversassero in massa in Palestina nel tentativo di sfuggire alle persecuzioni naziste.

….molti storici ritengono che il Muftì abbia fallito nella maggior parte dei suoi obiettivi diplomatici. Esther Webman, storica dell’Università di Tel Aviv, afferma che “alla fine della giornata(di incontro con Hitler, NdR), il Muftì non riuscì a raggiungere la maggior parte dei suoi obiettivi: la Germania nazista non dichiarò il proprio sostegno all’indipendenza araba …

(traduzione e riduzione a cura di Claudio Lombardi)

Il telegramma incriminato