Sito web di

Beit Atfal Assumoud

(in inglese)

Newsletter mensile

(tradotta a cura dell'associazione di amicizia italo-palestinese)

      

Sito Facebook

(inglese/arabo)


Storia
L’Istituzione nazionale di assistenza sociale e formazione professionale (NISCVT),
conosciuto come Beit Atfal Assumoud (BAS) è un’organizzazione umanitaria, non settaria
e non governativa e non è legata a nessun gruppo né a nessun partito politico
o gruppo religioso. Fu fondata il 12 Agosto 1976, dopo il massacro di Tal Al Zaatar, per
dare assistenza e accoglienza ai bambini orfani che avevano perso i genitori nel
massacro, con la licenza no. 135/AD concessa il 18 Febbraio 1980. Oggi il NISCVT
fornisce servizi ai palestinesi rifugiati in Libano e ad altre persone svantaggiate di altre
nazionalità che vivono nei campi o nelle loro vicinanze.


Visione
Dalla sua fondazione NISCVT si è posta come scopo quello di soddisfare i bisogni sociali
di base, istruzione e salute e i bisogni delle famiglie che vivono nei campi in Libano senza
nessun diritto umano di base.
Iniziò con il costruire il suo grande centro Beit Atfal Assumoud, che era una casa per
offrire rifugio e prendersi cura di 210 bambini che avevano perso i genitori come
conseguenza del massacro di Tal Al Zaatar nel 1976.
Tuttavia dopo il 1982 l’istituzione fu costretta ad ampliare i suoi servizi per accogliere più
famiglie costrette a lasciare le proprie case soddisfacendo i bisogni delle famiglie
palestinesi in vari campi di rifugiati. Per realizzare questo scopo aprì centri nei campi di
rifugiati in varie parti del Libano.
Tutto nel nostro lavoro è finalizzato a migliorare le condizioni delle famiglie palestinesi
rifugiate sia a livello individuale che come membri della loro comunità, rivolgendosi a tutti i
suoi membri. Da questa prospettiva ci siamo posti come scopo quello dello sviluppo delle
capacità degli individui socialmente, intellettualmente e preservando il loro stato di salute
per metterli in grado di migliorare le proprie condizioni di vita e condurre vite ordinarie
come ogni altra famiglia, da un lato, e per portare avanti la loro responsabilità verso la
loro patria e lavorare in modo efficiente per un ritorno a casa, che è l’unico luogo in cui
queste famiglie possono avere pieni diritti come veri cittadini in un paese libero. È solo lì
che possono avere i loro pieni diritti come esseri umani.
Essendo questa la nostra visione i nostri programmi si rivolgono ai bisogni individuali e
nazionali di queste famiglie concentrandosi principalmente sui bambini e sui giovani
preparandoli ad affrontare le responsabilità.
Da questa prospettiva i nostri programmi si rivolgono sia ai bisogni socio-sanitari che a
quelli educative così come si concentrano sul trasmettere la conoscenza della storia e
della geografia della Palestina e dei suoi vari aspetti culturali nell’arte, nella letteratura,
nella musica, nel folklore in modo che possano sentirsi impegnati verso questa cultura e
questa terra, essere fieri di se stessi come palestinesi che lavorano affinché la loro terra
possa essere libera.
Anche se il nostro obiettivo principale sono i bambini e i giovani, il nostro obiettivo
generale è il benessere di tutta la famiglia. Da qui la NISCVT amplia costantemente i
propri servizi, sia come tipologia che come numero di beneficiari per affrontare le diverse e
crescenti esigenze delle famiglie palestinesi.


Missione
NISCVT si propone di contribuire allo sviluppo della comunità palestinese in Libano
attraverso servizi che rispondano ai bisogni delle famiglie e attraverso progetti di genere
volti a sviluppare le potenzialità e le capacità di bambini, giovani, donne e genitori o tutori.


Obiettivi
Far crescere le potenzialità delle famiglie, sostenendole per renderle in grado di migliorare
le proprie condizioni socio-economiche.
Fornire ai giovani una piattaforma per l’auto-espressione e opportunità di aprire un dialogo
con giovani provenienti da altri paesi.
Sviluppare le opportunità economiche e professionali per i giovani attraverso programmi di
genere.
Preservare l'identità palestinese conservando il suo patrimonio culturale e trasmettendolo
alle nuove generazioni.
Settori di attività
I programmi di NISCVT si concentrano su istruzione, sviluppo sociale, salute e sostegno.
All'interno di questi tre campi di lavoro, gestisce centri polivalenti, asili, cliniche dentali, e
centri di consulenza psico - sociale.
Offrendo una varietà di programmi educativi, culturali e ricreativi, campi estivi, servizi
bibliotecari, cliniche mediche e altri progetti specializzati, la NISCVT cerca di affrontare le
molte necessità dei rifugiati palestinesi in Libano, mantenendo l’attenzione sulle famiglie e
i giovani.


Settori di lavoro
I centri dell’Istituzione sono situati in Libano nel modo seguente:
I. Beirut
  o Sede centrale (amministrazione)
  o Centro per il sostegno alle famiglie
  o Centro di ricamo
  o Tre campi (Mar Elias, Shatila and Burj Barajneh)
II. Sud
  o Tre campi a Tiro (Rashidieh, Burj Shemali, El Buss)
  o Due centri a Sidone (Ein El Hillweh, Centro per il sostegno alle famiglie a Al Taameer)
III. Nord
  o Campo di Nahr El Bared
  o Campo di Beddawi
IV. Ba’albek
  o Campo di Wavel


fonte: http://www.socialcare.org/portal/history/46/
Traduzione: Barbara Associazione di Amicizia Italo-Palestinese Onlus - Firenze

 

 

Notizie

Per informazioni aggiornate sulle attività di NISCVT, si puo' consultare la Newsletter mensile tradotta a cura dell'associazione di amicizia italo-palestinese.

 

Mappa delle attività e strutture:

 

 

Organigramma: