LA FABBRICA DEL FORMAGGIO NELLA VALLE DEL GIORDANO


Gli agricoltori della Valle del Giordano vivono in gran parte in Area C e affrontano una lotta quotidiana per sostenere se stessi e la loro comunità. A seguito degli accordi di Oslo del 1993 la Valle del Giordano rientra per quasi il 95 del suo territorio in area C (area militare sotto completo controllo di Israele); qui le comunità hanno scarso accesso ad acqua, trasporti limitati e nessuna possibilità di acquistare materiali da costruzione e, pertanto, stanno lottando per sostenersi.
Le donne, spesso responsabili della produzione di latte, sono fortemente influenzate da queste limitazioni.
Al momento non ci sono altre fabbriche di questo tipo nella Valle del Giordano. Questa fabbrica si porrà al centro della valle e sarà quindi accessibile per gli agricoltori del nord e del sud.

Obiettivi del progetto
1 migliorare le attività nelle aziende e i mezzi di produzione agricoli .
2 migliorare la produttività e la qualità del bestiame.
3 aumentare l'accesso sicuro e prevedibile ai mercati nazionali per i possessori di bestiame.
Le attuali limitazioni economiche alla produzione di latte e formaggio sono:
• Costi elevati per la produzione di latte e formaggio per i singoli agricoltori
• Trasporto.
• Mancanza di controllo di qualità in tutta la Valle del Giordano
• La cattiva alimentazione delle pecore e degli gli agnelli che, per questo, danno prodotti di scarsa qualità e l' alto tasso di mortalità degli agnelli

Target
Titolari di Allevamento - possessori di bestiame della valle del Giordano con un basso numero medio di pecore, capre o bovini e isolati dai principali centri per i servizi agricoli e di marketing, con particolare attenzione alle popolazioni rurali povere, alle comunità beduine, ai titolari di bestiame e alle donne.
Beneficiari finali
43 titolari di bestiame della valle del Giordano i cui allevamenti sono al di sotto della media della Cisgiordania per quantità e qualità e la cui principale fonte di reddito proviene dal settore agricolo
Risultati attesi
Resultato 1.1: miglioramento della qualità e quantità di bestiame attraverso il miglioramento delle tecniche di riproduzione, nutrizione e gestione.
Resultato 2.1: aumento del valore di mercato del prodotto finale (prodotti lattiero-caseari e carne).
Risultato 3.1: aumento del numero di proprietari di bestiame residenti nell’area.

 

Illustrazione dettagliata del progetto

 

Puoi contribuire al progetto con una donazione all'associazione specificando nella causale "Progetto Jordan Valley".

Usa il tasto qua sotto per una donazione rapida tramite PayPal