The Electronic Intifada
01.06.2013

http://electronicintifada.net/blogs/ben-white/new-israeli-plan-calls-more-intelligence-gathering-disrupt-bds-movement

 

Un nuovo piano israeliano chiede più azioni di “intelligence” per ostacolare il movimento BDS 

di Ben White  

Questa settimana a Gerusalemme, il ministero degli esteri israeliano ha ospitato la quarta conferenza internazionale del Forum globale per la lotta contro l’antisemitismo.
Come ho già bloggato , questo è un incontro che è  servito come  importante punto di riferimento per combattere la solidarietà  , l' attivismo verso  I Palestinesi e il boicottaggio, disinvestimeno e sanzioni (BDS) .

L'ordine del giorno pre-conferenza  era questo : l’ hasbara ancora una volta sarà in cima all'agenda.

            

 

Questo è il "Piano d'azione" presentato ai delegati da parte del gruppo di lavoro incaricato di esaminare "delegittimazione" e BDS
Il presente documento deve essere letto, condiviso e preso  in considerazione dagli attivisti quando si pianificano  campagne e strategie. 

BDS e Gruppo di Lavoro per la delegittimazione

Piano d'azione
 
Dividere Responsabilità - identificare il vantaggio comparativo di ciascuna organizzazione per massimizzare la loro efficacia e affrontare in modo attivo e reattivo le minacce di  delegittimazione.L'approccio britannico potrebbe essere un modello.Ad esempio  chi ha  legami  con il mondo del  lavoro dovrebbe  concentrarsi sui  sindacati,  chi è esperto di relazioni internazionali dovrebbe   dedicare  la propria  attenzione ai membri delle  agenzie delle Nazioni Unite, chi lavora nei  media e PR  dovrebbe  concentrarsi su giornalisti e messaggistica, chi ha competenze giuridiche dovrebbe  esplorare le vie legali per combattere BDS e quelli attivi nel campus dovrebbero rivolgere la propria attenzione agli  studenti, ai  docenti e ad altri soggetti interessati.
 
Potenziare le capacità di intelligence - Abbiamo bisogno di avere ulteriori informazioni sulle organizzazioni che promuovono delegittimazione, comprese le attività dei membri e i loro   finanziamenti . I loro finanziatori dovrebbero essere individuati e svergognati.Si dovrebbero definire  mappe che riportano  connessioni tra le organizzazioni BDS e i  loro sostenitori, come l' Autorità Palestinese.Indagare anche gli sforzi BDS verso le  multinazionali.
 
Migliorare la capacità di risposta rapida - questo è un settore che è  migliorato dall'ultimo Global Forum.Mediante una migliore utilizzazione f-Fi, il Dream Team e altre strutture  , siamo in grado di fornire consigli, risorse  agli attivisti  locali  che  vogliono capire come rispondere alle campagne BDS nelle comunità e nel campus.
 
Utilizzare misure giuridiche - Identificare le leggi che possono essere utilizzate  in diversi paesi o stati per  combattere le pratiche discriminatorie come BDS. Il diritto  francese è un modello che dovrebbe essere rafforzato e, ove possibile, replicato.
 
Lobbying - Organizzazioni politiche dovrebbero esercitare pressioni sui funzionari eletti per  adottare e rafforzare le leggi anti-discriminazione.Essi dovrebbero anche educare i funzionari circa le connessioni tra delegittimazione e antisemitismo.
L'attenzione dovrebbe essere focalizzata  anche sugli  aspetti positivi di Israele e, in particolare, illustrare le innovazioni di Israele in materia di istruzione, agricoltura,  scienza e  altre aree  che possono portare beneficio  ai loro elettori [vedi, ad esempio, Israele e gli Stati membri].I funzionari dovrebbero essere portati in Israele e incoraggiati a firmare accordi formali  per rafforzare la cooperazione a livello locale, statale e federale.
Isolare   i diplomatici ostili e reclutare quelli di alto profilo anche  ex funzionari che parleranno contro la  delegittimazione (es. Amici di Israele),incoraggiare  i funzionari a fare dichiarazioni positive su Israele e a  denunciare la delegittimazione (dichiarazione del Canada , l'Iran).
 
Educare i media - i media troppo spesso sono portavoce di   qualunque organizzazione anti-Israele.I mezzi di comunicazione devono essere istruiti circa la distinzione tra la critica legittima di Israele e la delegittimazione . E' importante chiarire  come certi tipi di attacchi contro Israele  sfocino  in forme nuove di  antisemitismo e creare  un codice di condotta per i giornalisti del Medio Oriente e incoraggiarli a usarlo. Si possono offrire  loro  supporti  per aumentare la loro visibilità (ad esempio notizie  esclusive  sul governo di Israele).
 
Includere programmi anti-discriminazione nel campo dell'istruzione - Gli studenti dovrebbero essere sensibilizzati alle distinzioni tra  critiche, bigottismo e  implicazioni storiche per  consentire il controllo su atti discriminatori .
 
Stabilire orientamenti strategici - Alcuni individui e gruppi credono  di  non  svolgere attività di delegittimazione, talvolta in diretta opposizione ai desideri dei soggetti locali che devono subirne    la conseguenza.Abbiamo imparato che la reazione eccessiva può esacerbare una situazione e dare  pubblicità e la credibilità  ad azioni che altrimenti sarebbero  ignorate .Idealmente svilupperemo le linee guida per valutare la minaccia e determinare la risposta appropriata (ignorare , diplomazia silenziosa, campagne pubbliche, oppure opposizione  a tutto campo). 

(tradotto da Frammenti Vocali in M.O.)