Jerusalem Bride – La sposa di Gerusalemme

Regia di Sahera Dirbas

                                                   jerusalem_bride copia

DOCU-FILM Colore – Durata 75’ – Palestina – 2010 – In lingua originale, sottotitoli in italiano. Attori: Riham Abu Gosh (Riham), Baha Sous (Hani), Amar Hanini (Omar), Jalal Dwick (Abu Hani), Rajaee Sandouka (Abu Omar), Anahid Abu Rmeileh (Umm Hani), Nibal Malshi (Nibal). Cantante: Nibal Malshi.

 

 

 

La Sposa di Gerusalemme è una «docu-fiction», ossia un film con parti recitate all’interno di un quadro assolutamente reale che, attraverso la vita e il lavoro di Riham, una giovane assistente sociale, racconta la difficile esistenza delle famiglie palestinesi della Città Vecchia, dalla lotta contro il continuo tentativo di penetrazione dei coloni israeliani nei quartieri arabi fino al problema della tossicodipendenza sempre più diffuso tra i giovani.

In questo contesto socio-culturale, Riham si trova a dover affrontare proprie personali difficoltà quando decide di sposare Omar, dal momento in cui la famiglia di lui si oppone al matrimonio per il timore di perdere la reputazione in quanto il fratello di lei, Hani, è noto per essere un drogato.

La regista evita di calcare la mano nello sviluppo dei vari temi; sceglie toni lievi, lasciando a Riham, ai suoi familiari, al suo fidanzato (e poi marito) Omar e a tutti agli altri protagonisti il compito di condurre quasi per mano gli spettatori lungo un percorso di vita che attraversa l’intera Città Vecchia che, con i suoi problemi politici e sociali, è il palcoscenico-realtà dove si muovono tutti i protagonisti di «La sposa di Gerusalemme».

Song Al Quds cantata da Nibal Malshi
http://www.youtube.com/watch?v=o7iPLnZ8RvU&feature=youtu.be

 

 

fShare
0