HALPER  JEFF – “Ostacoli alla pace”
Una ricontestualizzazione del conflitto israelo-palestinese.

UNA CITTA’ – 2009

Image


<<….questo libro è pensato per aiutare i sostenitori della “pace giusta” a reinquadrare il conflitto rimettendo l’Occupazione al centro del dibattito, un passaggio necessario per la costruzione di una campagna internazionale efficace.Suggerisce inoltre che una pace giusta prevede uno scenario “win win”, in cui cioè entrambe le parti escano vincenti, e possano fruire delle proprie libertà collettive ed individuali, in una regione che possa finalmente fiorire all’insegna della sicurezza e dello sviluppo economico.Per quanto l’immagine che tracciamo sembri talvolta cupa, questo non è un libro disfattista. Ogni occupazione, ogni condizione di oppressione può essere fermata….>>  


Jeff Halper è un antropologo israeliano, coordinatore dell’Ichad, Israeli Committee Against House Demolitions. Ha conseguito il Ph.D all’Università del Wisconsin-Milwaukee, ha insegnato in università israeliane e internazionali. Jeff Halper si è trasferito in Israele nel 1973. Al di là della sua attività accademica, si è occupato di questioni sociali. Per dieci anni è stato operatore sociale presso il Municipio di Gerusalemme, dove ha lavorato con famiglie mizrahi (composte da ebrei provenienti da paesi musulmani) a basso reddito. E’ stato Presidente dell’Associazione Israeliana per gli Ebrei Etiopi. Da trent’anni è attivo nel movimento pacifista israeliano: Collabora inoltre ai gruppi di pianificazione dei parchi nazionali israeliani, ed è membro dello UN Steering Committee for Palestinian Rights. E’ autore di Between Redemption and revival: The Jewish Yshuv in Jerusalem in the Nineteenth Century (Westview,1991) e di An Israeli in Palestine: Resisting Dispossession, Redeeming Israel (Pluto Press, London 2008). E’ cittadino onorario di Gaza.
fShare
0